lunedì 3 agosto 2015

Orecchiette pugliesi Vegan



Non c'è  niente di meglio che prepararsi la pasta in casa.
è fresca,genuina ed è molto più buona di quella confezionata.


Ingredienti :

500 gr semola rimacinata di grano duro
250 gr acqua calda
1 pizzico sale

Impastare farina,acqua e sale,formare una palla e far riposare per 30 minuti avvolto con la pellicola.
Prelevare un pezzetto di pasta,formare  dei cordoncini  (come per gli gnocchi di patate)e dividerli in piccoli pezzettini (1 cm circa),tutto questo senza l'uso della farina.
Con la punta del coltello,schiacciare dall'alto verso il basso il pezzetto di pasta ,arricciandolo su se stesso,poi rigirarlo al contrario così si vedranno le venature tipiche dell'orecchietta.è un po' difficile da descrivere,meglio se guardate le immagini.
Metterli in un vassoio,stando attenti a non accavallarli ( volendo si possono congelare e quando saranno duri,metterli in un sacchetto per alimenti e tenerli nel freezer).

Condimento per 2 persone:

400 gr polpa di pomodoro
1 spicchio d'aglio tritato
1 manciata olive nere snocciolate
300 gr orecchiette 
olio e sale

Soffriggere olio,aglio e olive,dopo tre minuti aggiungere la polpa,cuocere con il coperchio per 20 minuti.
A parte cuocere la pasta in acqua  salata,appena salgono a galla condirli con il sugo.