martedì 12 maggio 2015

Pizza Vegan - Napoletana Stg: Disciplinare di Produzione



Pizze ne ho fatte tante ,non sempre con risultati soddisfacenti.Oggi condivido la nuova ricetta che ho provato con il metodo del Disciplinare di  produzione e devo dire che sono molto contenta del risultato. Impasto leggero, morbido, facilmente piegabile. * In fondo alla pagina  lascerò scritto la ricetta (primo metodo) che utilizzavo prima di quest'oggi ( anche quella ottimo come impasto). 


Ingredienti: (io ho dimezzato le dosi)
1 litro acqua (io 500 ml)
45/50  gr sale fino (io  25 gr)
2 gr lievito birra fresco (io 1 gr)
1,700/1,800 kg farina "00" ( io 900 gr)

Per il condimento:
polpa di pomodoro
verdure grigliate
olio sale e origano

Ore 11:30 mattina
Sciogliere il sale nell'acqua a temperatura ambiente , girare con frusta a mano per velocizzare lo scioglimento.
Aggiungere 100  gr di farina  setacciata presi dal peso totale e girare bene. A parte sciogliere il lievito in pochissima acqua un cucchiaio scarso ed aggiungerlo all'impasto.
Mescolare con cucchiaio di legno aggiungendo poco per volta la farina setacciata.( Si aggiunge la farina ,si impasta poi si aggiunge altra farina e si continua così ...)
 Impastare per 20 minuti. 

Ore 12.00 

Far lievitare dentro il contenitore dell'impasto per 2 ore coperto dal sacchetto di plastica.

Ore 14:00

Dividere in 4 pezzi da 230 gr se volete pizze grandi ,oppure in 8 pezzi da 175 gr più o meno.Formare le palline e chiuderli in contenitori ermetici.Lasciare così per 4/6 ore.
Ore 20:00
Ora arriva il bello: se volete la pizza con il cornicione , bisogna stendere la pallina con le MANI,mai col mattarello. Si stende dal centro verso l'esterno pressando con le dita.
Condire con pelati già salati ,verdure e olio.
Vi mostro 2 modi diversi di cottura.Il primo in padella: 

Scaldare una padella con sotto lo spargifiamma . Quando sarà calda mettere la pizza e cuocere per 5 minuti ( controllare che non bruci sotto). Poi cuocere in forno elettrico già caldo a 250° solo con il calore  nella parte alta (deve cuocere solo la parte superiore della pizza)ci vorrà 5 minuti deve colorare il cornicione.



Secondo metodo: Forno a legna

Stendere con le mani ,condire a proprio gusto.
Cuocere nel forno a legna già caldo da almeno 2 ore.


*Primo metodo
Ingredienti per 4 pizze da 250 gr l'uno:

375  gr acqua
1 gr lievito birra fresco
625 gr farina
15 gr  sale fino

Sciogliere il lievito in acqua a temperatura ambiente. Aggiungere poco per volta la farina setacciata.
Impastare e prima di aver messo tutta la farina, aggiungere il sale. Finire con la restante farina. Formare una palla e lasciare coperto per 2 ore.Poi dividere in 4 pezzi, formare le palline e porre in contenitori ermetici.Ora mettere i contenitori in frigorifero nella parte bassa e lasciarli per 24/48 ore a riposare. Quando si vorrà mangiare la pizza ,basta tirarle fuori dal frigo due ore prima di cuocerle.Procedere come per le normali pizze.