mercoledì 13 maggio 2015

Pesto alla Genovese Vegan




Sì lo so, il Pesto va preparato con il mortaio, ma anche con ingredienti che io non mangio( Pecorino e Parmigiano) per cui fino a quando non mi decido ad acquistare il mortaio, mi toccherà utilizzare  il frullatore a vita. Ho usato pochissimo aglio per renderlo più digeribile.Oltre a condire la pasta, ne metto qualche cucchiaio nei passati di verdura anche nel polpettone patate e fagiolini dona un sapore in più ed è buonissimo.


Ingredienti:

10 mazzetti basilico
1 spicchio d'aglio piccolo
1 manciata pinoli (mandorle /noci)
olio extravergine d'oliva - q.b.
sale

Dopo aver staccato le foglie di basilico dai rametti , sciacquarli delicatamente e asciugarli con centrifuga per insalata.Mettere il basilico nel frullatore,unire pinoli(io 4 noci) lo spicchio d'aglio,sale e l'olio quanto basta per riuscire a frullare il tutto(io ne ho messo un po' di più del dovuto infatti è venuto più fluido,  di solito lo lascio con i pezzetti più grossi ) quindi frullare.



Appena pronto il Pesto , non resta che cuocere la pasta (consiglio le trofie /trenette ,io ho usato mezze penne di kamut )  con patate e fagiolini  e condire il tutto. Se ne avanza potete metterlo nei vasetti di vetro e conservarli in freezer.